lunedì 18 novembre 2013

Quella segreta lentezza

Forse sono un partigiano troppo convinto di quella segreta lentezza
che mi è divenuta sempre più cara nei miei sforzi artistici;
è attraverso di lei che comprendo, come attraverso di lei mi consolo....
Questa lentezza che preconizzo non è, ne convengo, una condizione dello spirito,
ma mi dispero se nei suoi movimenti non trovo il minimo ricordo
di esser stato lento.

Rainer Maria Rilke

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.